Logo bianco di Bentley Systems
Home / ES(D)G / ESDG / Transizione energetica / Costruzione di due linee di trasmissione da 225KV e due sottostazioni in Camerun
Esplora altre storie sulle fonti rinnovabili e sulla rete

Costruzione di due linee di trasmissione da 225KV e due sottostazioni in Camerun

Kalpataru Projects International minimizza l'impronta di carbonio con il progetto di trasmissione di energia elettrica in Camerun

Sfida nell'ambito della sostenibilità

Transizione energetica

Vista aerea di un traliccio elettrico in un campo verde.

Punti salienti della storia

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite rilevanti

OSS 7, energia pulita e accessibile.

OSS 9, imprese, innovazione e infrastrutture.

OSS 13, lotta contro il cambiamento climatico.

Software utilizzati

Power Line Systems, STAAD, altri

Luogo

Camerun

Organizzazione/Azienda

Kalpataru Power Transmission Limited

Questo progetto interessa diverse regioni del Camerun dove il 55% della popolazione vive in condizioni di povertà, la connettività alla rete è limitata e l'approvvigionamento elettrico è inaffidabile. Il progetto estenderà la rete elettrica del paese con due linee di trasmissione a singolo circuito da 225 kilovolt e sottostazioni di supporto. Per superare le sfide presentate dalle paludi e dalle fitte foreste soggette a condizioni meteorologiche avverse, Kalpataru Power Transmission Limited ha utilizzato le applicazioni di Bentley per la pianificazione, la progettazione e l'analisi delle linee di trasmissione e per una piattaforma di gestione collaborativa dei progetti. L'organizzazione ha creato un digital twin completo del progetto e lo ha utilizzato per l'ingegneria e la gestione dei progetti. Oltre a risparmiare tempo e costi, Kalpataru Power Transmission ha monitorato l'uso dei materiali e il consumo di carburante del progetto, riducendo al minimo l'impronta di carbonio. Eliminando la produzione di energia diesel nella regione, l'organizzazione ha ridotto le emissioni di carbonio, equivalenti a 450 megatoni al mese, promuovendo al contempo l'industrializzazione, la crescita economica e il miglioramento della qualità della vita.