Logo bianco di Bentley Systems
Home / ES(D)G / ESDG / Città sane / Programma di ammodernamento della metropolitana londinese (Deep Tube Upgrade Programme)
Scopri altre storie sulle modalità di trasporto pubblico e attivo

Programma di ammodernamento della metropolitana londinese (Deep Tube Upgrade Programme)

ADComms garantisce una rete ferroviaria a basse emissioni di carbonio attraverso il Programma di ammodernamento della metropolitana londinese (Deep Tube Upgrade Programme)

Sfida nell'ambito della sostenibilità

Città sane

Un rendering di un treno con persone a bordo.

Punti salienti della storia

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite rilevanti

OSS 9, imprese, innovazione e infrastrutture.

OSS 11, città e comunità sostenibili.

OSS 13, lotta contro il cambiamento climatico.

Software utilizzati

MicroStation, ProjectWise

Luogo

Regno Unito

Organizzazione/Azienda

ADComms

Sebbene i residenti di Londra si affidino al sistema ferroviario della metropolitana di Londra, alcune linee hanno bisogno di essere ristrutturate per mantenere il traffico scorrevole. Nell'ambito di un aggiornamento del sistema ferroviario, ADComms ha dovuto fornire un sistema operativo che deve essere gestito da una sola persona, ovvero di una serie di telecamere collegate tra loro che consentono ai macchinisti di vedere l'intero treno e il bordo della piattaforma dai monitor presenti in cabina. Per rispettare i tempi stretti di progettazione, ADComms ha utilizzato le applicazioni di Bentley per elaborare dati di nuvole di punti, anziché affidarsi a rilievi fisici, e creare modelli 3D del sistema. Il processo ha aiutato tutte le parti interessate a comunicare e a identificare potenziali problemi o errori, garantendo che il sistema fornisca la copertura necessaria. Le applicazioni di Bentley hanno contribuito a ridurre l'impatto ambientale del progetto, riducendo la necessità di spostamenti e visite al sito. Offrendo ai conducenti della ferrovia una visione chiara del treno e dell'ambiente circostante, ADComms sta migliorando la sicurezza e l'efficienza, aumentando la capacità, riducendo la congestione e migliorando l'esperienza dei passeggeri della metropolitana londinese, assicurando che la rete ferroviaria rimanga una spina dorsale a basse emissioni di carbonio del trasporto cittadino.