Logo bianco di Bentley Systems
Home / ES(D)G / ESDG / Transizione energetica / Modellazione termica dell'area del bacino di Parigi
Esplora altre storie sulle fonti rinnovabili e sulla rete

Modellazione termica dell'area del bacino di Parigi

La modellazione del Geothermal Institute dell'area del bacino di Parigi garantisce una fonte di riscaldamento sostenibile a zero emissioni di carbonio

Sfida nell'ambito della sostenibilità

Transizione energetica

Una mappa di una città con punti colorati.

Punti salienti della storia

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite rilevanti

OSS 7, energia pulita e accessibile.

OSS 9, imprese, innovazione e infrastrutture.

OSS 13, lotta contro il cambiamento climatico.

Software utilizzati

Leapfrog Geothermal

Luogo

Francia

Organizzazione/Azienda

Geothermal Institute (Auckland)

I serbatoi geotermici sotto Parigi stanno già fornendo riscaldamento a basso consumo energetico a più di 250.000 abitazioni e all'aeroporto di Orly Parigi. Per gestire responsabilmente questa preziosa risorsa, il Geothermal Institute dell'Università di Auckland, in collaborazione con la società di consulenza geotermica Geofluid, ha cercato di migliorare la comprensione geotecnica dei giacimenti. I team hanno utilizzato Leapfrog Geothermal per costruire un modello geologico che include una rappresentazione numerica della produzione geotermica dell'area. La visualizzazione fornisce a tutte le parti interessate una comprensione intuitiva dell'uso della geotermia, garantendo una fonte di riscaldamento sostenibile a zero emissioni di carbonio per gran parte della città.