Logo nero di Bentley Systems
Home / Tavola rotonda sulla sostenibilità

Tavola rotonda sulla sostenibilità

L'evento della tavola rotonda sulla sostenibilità ha riunito leader del settore, esperti di infrastrutture e utenti Bentley per esplorare soluzioni innovative, condividere le migliori pratiche e stabilire una tabella di marcia verso l'intelligenza delle infrastrutture.
linea lunga verde orizzontale

Ci vediamo alla Cop29!

Tavola rotonda sulla sostenibilità di Bentley

Linea verde disegnata a mano

In un'epoca di rapida evoluzione delle sfide ambientali e dei progressi tecnologici, l'imperativo di trasformare le nostre infrastrutture è più pressante che mai.

Alla tavola rotonda sulla sostenibilità di Bentley sono stati discussi i seguenti argomenti:

  • Strategie per fare di più (e meglio) con meno
  • Come orientarsi verso l'intelligenza delle infrastrutture in un'ottica di sostenibilità e resilienza

L'interessante tavola rotonda ha riunito utenti, partner e potenziali clienti con Bentley e leader di pensiero nel campo dell'ingegneria, delle città, dell'estrazione e della resilienza idrica, per discutere i problemi critici e i punti dolenti che le nostre parti interessate devono affrontare per accelerare l'azione climatica e per studiare potenziali soluzioni. Guarda i momenti salienti della tavola rotonda qui.

Potenziare oggi le infrastrutture di domani

Infrastruttura a prova di futuro con soluzioni digitali disponibili e centralità dei dati

Programma
  • Sessione 1
  • Trasformare l'infrastruttura con il Cloud: abilitazione dell'intelligenza e della decarbonizzazione

    Esplora l'intersezione tra tecnologia cloud e infrastrutture sostenibili in questa sessione chiave. Scopri come le soluzioni cloud facilitano le infrastrutture intelligenti, la decarbonizzazione e la resilienza, riducendo i costi e garantendo la connettività globale. Scopri inoltre il potenziale di un mondo più sostenibile, intelligente e interconnesso grazie alla potenza del cloud. 

    RELATORI:

    Logo di Microsoft su sfondo bianco.

  • Sessione 2
  • Decarbonizzare il settore edile: costruire meglio infrastrutture migliori

    ​La digitalizzazione ha un ruolo fondamentale negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile in questo decisivo decennio d'azione sui cambiamenti climatici. Discuteremo di come i digital twin possano combinare tecnologie come l'intelligenza artificiale, il cloud computing e l'Internet delle cose (IoT) per supportare l'implementazione di principi essenziali di sostenibilità e aiutarci a muoverci verso l'intelligenza delle infrastrutture, il tutto accelerando drasticamente la decarbonizzazione e riducendo i costi, anche in settori difficili da eliminare. Esploreremo inoltre i vantaggi e le difficoltà dell'adozione di una collaborazione con un ecosistema aperto per colmare le lacune e le sfide legate alle infrastrutture. 

    MODERATORE:

    • Mark Coates, Senior International Director, Infrastructure Policy Advancement, Bentley Systems

    RELATORI:

  • Sessione 3
  • Potenziare gli ecosistemi urbani interoperabili per la sostenibilità

    Le sfide che le aree urbane devono affrontare sono immense. L'aumento della densità di popolazione, il cambiamento climatico, l'inquinamento atmosferico, la congestione e la disuguaglianza sono solo alcuni dei problemi da affrontare. La doppia transizione necessaria richiede una forte funzionalità di collaborazione per alimentare l'innovazione negli ecosistemi urbani. Non è facile decarbonizzare i progetti infrastrutturali delle città, migliorare la mobilità e adottare approcci circolari all'acqua e ai rifiuti che vadano verso un utilizzo più efficiente dell'energia, una produzione energetica diversificata e una distribuzione dell'energia resiliente e decentralizzata. Più la città diventa complessa, più è difficile gestire e coordinare i progetti infrastrutturali su scala urbana, gli asset e tutti i dati associati.

    Questa sessione presenterà e discuterà come i dati aperti, gli standard aperti e i digital twin dell'infrastruttura basati sul cloud possano supportare l'infrastruttura intelligente verso una migliore pianificazione e gestione urbana e una maggiore esperienza, coinvolgimento e innovazione delle parti interessate. L'approccio copre segmenti industriali simili, come regioni, campus, strutture, aeroporti o porti. 

    MODERATORE:

    RELATORI:

  • Sessione 4
  • Alimentare il futuro: diversificazione energetica e infrastrutture di rete avanzate

    Una delle maggiori sfide per la nostra società e uno dei nostri obiettivi globali, raggiungere l'obiettivo a zero emissioni di gas serra entro la metà del secolo, è accelerare la transizione verso fonti energetiche a basse emissioni di carbonio, garantendo l'accesso universale a un'elettricità sostenibile e conveniente e aumentando in modo sostanziale la produzione di energia rinnovabile in tutto il mondo. La diversificazione delle fonti energetiche è fondamentale: dovremo combinare tutte le fonti rinnovabili, solare, geotermica, eolica e idroelettrica, per generare una quantità sufficiente di energia a basse emissioni di carbonio per alimentare il nostro mondo.

    Le tecnologie mature di digital twin per la transizione verso l'energia pulita con fonti solari, eoliche e geotermiche sono già disponibili oggi e possono rappresentare un percorso efficiente per raggiungere rapidamente i risultati desiderati e ridurre i costi e i rischi accelerando l'innovazione verso l'energia pulita. In questa sessione discuteremo di come queste tecnologie per la produzione di energia su larga scala, la trasmissione e la distribuzione elettrica stiano favorendo il passaggio a zero emissioni attraverso la digitalizzazione.

    Con la transizione globale verso l'energia pulita, i minerali e i metalli sono essenziali per le tecnologie energetiche pulite. Tuttavia, la loro domanda in rapida crescita e la concentrazione geografica dell'approvvigionamento pongono delle sfide. 

    MODERATORE:

    • Mark Coates, Senior International Director, Infrastructure Policy Advancement, Bentley Systems

    RELATORI:

  • Sessione 5
  • Il cambiamento climatico è anche cambiamento idrico: definizione di una roadmap per navigare in acque inesplorate

    Il settore delle infrastrutture idriche rappresenterà oltre il 50% dei costi di adattamento al clima a livello globale. Contemporaneamente, la metà della popolazione mondiale non ha accesso all'acqua potabile o vive in paesi con problemi idrici. Entro il 2025 due terzi della popolazione mondiale potrebbero trovarsi di fronte a carenze idriche. Con l'aumento del numero di persone che vivono nelle aree urbane, le città sono invitate a trovare modi intelligenti per gestire l'acqua urbana. 

    I digital twin dell'acqua possono essere utilizzati come soluzione olistica, efficiente e basata sui dati per adattarsi e ridurre problemi di approvvigionamento legati al clima con decisioni più informate nelle fasi di pianificazione, progettazione e gestione. Le tecnologie basate sui dati possono essere utilizzate anche per la mappatura delle acque sotterranee e la loro protezione, identificando i problemi di contaminazione che includono l'intrusione di acqua salata e la ricarica naturale e gestita delle falde acquifere.

    Durante questa sessione, esploreremo le tecnologie di cui sopra e discuteremo del necessario equilibrio tra l'esplorazione o il trattamento di nuove risorse idriche e la riduzione delle inefficienze delle infrastrutture esistenti.

    MODERATORE:

    • Mark Coates, Senior International Director, Infrastructure Policy Advancement, Bentley Systems

    RELATORI:

    • Thomas D. Krom, Segment Director, Environment, Seequent, The Bentley Subsurface Company
    • Savina Carluccio, Executive Director, International Coalition for Sustainable Infrastructure (ICSI)

Trasformare l'infrastruttura con il Cloud: abilitazione dell'intelligenza e della decarbonizzazione

Esplora l'intersezione tra tecnologia cloud e infrastrutture sostenibili in questa sessione chiave. Scopri come le soluzioni cloud facilitano le infrastrutture intelligenti, la decarbonizzazione e la resilienza, riducendo i costi e garantendo la connettività globale. Scopri inoltre il potenziale di un mondo più sostenibile, intelligente e interconnesso grazie alla potenza del cloud. 

RELATORI:

Logo di Microsoft su sfondo bianco.

Decarbonizzare il settore edile: costruire meglio infrastrutture migliori

​La digitalizzazione ha un ruolo fondamentale negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile in questo decisivo decennio d'azione sui cambiamenti climatici. Discuteremo di come i digital twin possano combinare tecnologie come l'intelligenza artificiale, il cloud computing e l'Internet delle cose (IoT) per supportare l'implementazione di principi essenziali di sostenibilità e aiutarci a muoverci verso l'intelligenza delle infrastrutture, il tutto accelerando drasticamente la decarbonizzazione e riducendo i costi, anche in settori difficili da eliminare. Esploreremo inoltre i vantaggi e le difficoltà dell'adozione di una collaborazione con un ecosistema aperto per colmare le lacune e le sfide legate alle infrastrutture. 

MODERATORE:

  • Mark Coates, Senior International Director, Infrastructure Policy Advancement, Bentley Systems

RELATORI:

Potenziare gli ecosistemi urbani interoperabili per la sostenibilità

Le sfide che le aree urbane devono affrontare sono immense. L'aumento della densità di popolazione, il cambiamento climatico, l'inquinamento atmosferico, la congestione e la disuguaglianza sono solo alcuni dei problemi da affrontare. La doppia transizione necessaria richiede una forte funzionalità di collaborazione per alimentare l'innovazione negli ecosistemi urbani. Non è facile decarbonizzare i progetti infrastrutturali delle città, migliorare la mobilità e adottare approcci circolari all'acqua e ai rifiuti che vadano verso un utilizzo più efficiente dell'energia, una produzione energetica diversificata e una distribuzione dell'energia resiliente e decentralizzata. Più la città diventa complessa, più è difficile gestire e coordinare i progetti infrastrutturali su scala urbana, gli asset e tutti i dati associati.

Questa sessione presenterà e discuterà come i dati aperti, gli standard aperti e i digital twin dell'infrastruttura basati sul cloud possano supportare l'infrastruttura intelligente verso una migliore pianificazione e gestione urbana e una maggiore esperienza, coinvolgimento e innovazione delle parti interessate. L'approccio copre segmenti industriali simili, come regioni, campus, strutture, aeroporti o porti. 

MODERATORE:

RELATORI:

Alimentare il futuro: diversificazione energetica e infrastrutture di rete avanzate

Una delle maggiori sfide per la nostra società e uno dei nostri obiettivi globali, raggiungere l'obiettivo a zero emissioni di gas serra entro la metà del secolo, è accelerare la transizione verso fonti energetiche a basse emissioni di carbonio, garantendo l'accesso universale a un'elettricità sostenibile e conveniente e aumentando in modo sostanziale la produzione di energia rinnovabile in tutto il mondo. La diversificazione delle fonti energetiche è fondamentale: dovremo combinare tutte le fonti rinnovabili, solare, geotermica, eolica e idroelettrica, per generare una quantità sufficiente di energia a basse emissioni di carbonio per alimentare il nostro mondo.

Le tecnologie mature di digital twin per la transizione verso l'energia pulita con fonti solari, eoliche e geotermiche sono già disponibili oggi e possono rappresentare un percorso efficiente per raggiungere rapidamente i risultati desiderati e ridurre i costi e i rischi accelerando l'innovazione verso l'energia pulita. In questa sessione discuteremo di come queste tecnologie per la produzione di energia su larga scala, la trasmissione e la distribuzione elettrica stiano favorendo il passaggio a zero emissioni attraverso la digitalizzazione.

Con la transizione globale verso l'energia pulita, i minerali e i metalli sono essenziali per le tecnologie energetiche pulite. Tuttavia, la loro domanda in rapida crescita e la concentrazione geografica dell'approvvigionamento pongono delle sfide. 

MODERATORE:

  • Mark Coates, Senior International Director, Infrastructure Policy Advancement, Bentley Systems

RELATORI:

Il cambiamento climatico è anche cambiamento idrico: definizione di una roadmap per navigare in acque inesplorate

Il settore delle infrastrutture idriche rappresenterà oltre il 50% dei costi di adattamento al clima a livello globale. Contemporaneamente, la metà della popolazione mondiale non ha accesso all'acqua potabile o vive in paesi con problemi idrici. Entro il 2025 due terzi della popolazione mondiale potrebbero trovarsi di fronte a carenze idriche. Con l'aumento del numero di persone che vivono nelle aree urbane, le città sono invitate a trovare modi intelligenti per gestire l'acqua urbana. 

I digital twin dell'acqua possono essere utilizzati come soluzione olistica, efficiente e basata sui dati per adattarsi e ridurre problemi di approvvigionamento legati al clima con decisioni più informate nelle fasi di pianificazione, progettazione e gestione. Le tecnologie basate sui dati possono essere utilizzate anche per la mappatura delle acque sotterranee e la loro protezione, identificando i problemi di contaminazione che includono l'intrusione di acqua salata e la ricarica naturale e gestita delle falde acquifere.

Durante questa sessione, esploreremo le tecnologie di cui sopra e discuteremo del necessario equilibrio tra l'esplorazione o il trattamento di nuove risorse idriche e la riduzione delle inefficienze delle infrastrutture esistenti.

MODERATORE:

  • Mark Coates, Senior International Director, Infrastructure Policy Advancement, Bentley Systems

RELATORI:

  • Thomas D. Krom, Segment Director, Environment, Seequent, The Bentley Subsurface Company
  • Savina Carluccio, Executive Director, International Coalition for Sustainable Infrastructure (ICSI)